IndiceRegistrarsiAccedi

Condividere | 
 

 i libri della saga

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
flond
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 766
Data d'iscrizione : 24.06.09
Località : sotto il cavalcavia, poi gira a destra, dritto 200 metri, e prendi la stradina sterrata a sinistra

MessaggioOggetto: i libri della saga   Lun Dic 14, 2009 9:40 am

Ieri, mentre mia mamma cacciava offerte speciali al supermercato, io sono andata a leggere in libreria (non so se lo facciate anche voi, ma io quando devo "perdere tempo" nei centri commerciali, vado da Giunti, scelgo un libro e comincio a leggere. Tra l'altro mi tocca pure muovermi da scaffale a scaffale fingendo di prendere libri diversi per non attirare troppo l'attenzione perche' una che se ne sta un'ora impalata a leggere... ecco, diciamo che si nota!)
cmq, ieri ero li e mi sono trovata il libro bello che sgargiante, nella sua costina arancione dalla larghezza piu' o meno di quella IT, e non ho saputo resistere. L'ho preso e ho cominciato a leggere, e mentre leggevo mi vedevo kalan e richard, versione telefilm, e mentre li vedevo leggevo, e leggevo, e leggevo, cosi' che quando mia madre mi e' venuta a recuperare stavo piu' o meno a pagina 50 e quando sono uscita dal negozio avevo il tomo nella mia bella borsettina trasparente.

Oggi, a meno di 24 ore, sto a pagina 170. Devo dire che il libro e' veloce da leggere ma il fatto che conosca a grandi linee la storia mi sta aiutando molto eprche' quello che mi spinge ad andare avanti non e' tanto la voglia di sapere cosa succedera' ma il vedere le differenze dalla vesione che conosco (e devo dire che il libro va incredibilmente piu' lento - ovviamente - del telefilm, tanto che ora come ora richard e compagnia non sono manco arrivati al confine...)

da quello che mi e' parso fin'ora vi dico che questa saga non e' quella magnificenza che mi sarei aspettata. I personaggi sono tagliati con l'accetta, richard frigna in continuazione (il che non e' un male di per se, ma lui piange perche' si commuove, kahlan piange perche' si commuove, i personaggi secondari piangono perche' si comuopvono... e a me tutta sta commozione fa venire il latte alle ginocchia anche perche' non e' giustificata. non sempre almeno).
il modo di scrivere di goodkind e' inutilmente descrittivo e quasi ingenuamete infantile per certe cose che dice, per come mette assieme le frasi, ma devo ammettere che probabilmenteun po' di colpa ce l'ha anche il traduttore che francamente mi sembra un imbecille visto che sbaglia i verbi in italiano, lascia refusi di stampa (ok, forse qui e' l'editore piu' che il traduttore) e comunque mi lascia perplesso nella traduzione di "Balle" un'espressione che nel libro Zedd ripete spesso ma che in orignale dev'essere qualcos'altro perche' non c'azzecca meta' delle volte (a questo punto devo solo verificar se l'imbecille e' il traduttore che ha tradotto male o l'autore che s'e' inventato una parola a caso e ogni tanto la butta li' senza senso. vedremo...)

ma non e' tutto un disastro (o avrei gia' abbandonato la lettura) di buono c'e' che la mitologia spiegata nel libro ha un po' piu' senso e una sua coerenza (almeno fino ad ora). la famosa spada ha effettivamente un ruolo e non e' un semplice accessorio di passaggio e mi piace che un sentimento negativo come la rabbia sia stato indicato in realta' come qualcosa di indispensabile per il cercatre, perche' la rabbia lo proteggera' dalle azione malvagie che dovra' comunque compiere in nome della sua missione. Insomma nel libro viene detto chiaro e tondo che il confine tra bene e male non e' poi cosi' netto, e Zedd fa tutto un discorsone sul fatto che anche Rahal creda di essere nel giusto, tanto quanto richard lo pensa di se', un discorsone che personalmente mi e' piaciuto e mi ha proprio convinto.

Riassumendo: letterariamente parlando il libro non e' un granche' ma ha una sua filosofia che si puo' apprezzare.

Aggiornamenti a seguire...
Tornare in alto Andare in basso
Amazon
Moderatore
Moderatore


Leone Numero di messaggi : 187
Data d'iscrizione : 23.06.09
Età : 30
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: i libri della saga   Lun Dic 14, 2009 11:08 am

Lo sto leggendo anch'io da un po', anche se sto procedendo a rilento perchè, come dici tu, mi sembra scritto in maniera un po' infantile e banalotta (che poi sia veramente il traduttore o l'autore chi lo sa...).

Io sono arrivata all'incirca dopo le 300 pag e mi piace da un lato perchè sto capendo un po' di più alcuni lati che nel telefilm non vengono spiegati, tipo la rabbia emanata dalla spada, il perchè dei vestiti di Kahlan ecc.
Ed effettivamente il libro va a rilentissimo rispetto al telefilm, ma questo è anche normale.
Io leggendo avevo cominciato ad annotarmi le differenze tra libro e telefilm, se ti va' di contribuire (perchè sicuramente qualcosa mi sfuggirà) fai pure! :D
In seguito pensavo di inserire il tutto nel mio sito, in una sezione apposita.

Il link della discussione è questo:
http://xenaitalia.forumattivo.com/la-spada-della-verita-f33/incongruenze-libro-telefilm-t779.htm?sid=bb9f52ec3d9d549004f25151bd605215
Tornare in alto Andare in basso
http://www.neverforget.it
flond
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 766
Data d'iscrizione : 24.06.09
Località : sotto il cavalcavia, poi gira a destra, dritto 200 metri, e prendi la stradina sterrata a sinistra

MessaggioOggetto: Re: i libri della saga   Lun Dic 14, 2009 11:19 am

ah, perfetto, cosi' aggiungo anch'io eventualmente

ma scusa, a te non scoccia sta cosa che son tutti che piangono ogni dieci pagine? poi a me irrita che non riesca a definire kahlan, la fa conitnuamente oscillare tra l'essere la damigella che dev'essere protetta e una donna invece caratterialmente forte, di carisma e di potere.
Tornare in alto Andare in basso
Amazon
Moderatore
Moderatore


Leone Numero di messaggi : 187
Data d'iscrizione : 23.06.09
Età : 30
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: i libri della saga   Lun Dic 14, 2009 11:47 am

Si, effettivamente è un po' snervante il fatto che piangano in continuazione :°D

Per il fatto di Kahlan, credo che effettivamente sia combattuta tra il suo essere Depositaria, quindi una donna forte e austera, e il suo essere una Donna come tante altre, con le sue fragilità e debolezze.
Sinceramente mi piace questa sua ambivalenza, perchè emerge in toni più netti andando avanti con la lettura.
C'è proprio un passo, in cui Richard e Kahlan si trovano insieme al popolo del fango, dove emerge il fatto che Kahlan vorrebbe sentirsi una donna come tutte le altre, ma in determinati momenti deve "reindossare" la sua veste di Depositaria e la sua maschera di freddezza e indifferenza.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.neverforget.it
AristarcoX
Divinità
Divinità


Capricorno Numero di messaggi : 1489
Data d'iscrizione : 24.06.09
Età : 33
Località : amphipolis under siege

MessaggioOggetto: Re: i libri della saga   Lun Dic 14, 2009 1:30 pm

cavoli mi piacerebbe comprare il libro almeno della Prima Saga . In effetti mi sembra un genere letterario rivolto a un pubblico scolare e di adolescenti quindi nn mi aspetterei i gialli di montalbano anche perchè il paragone non esiste trattandosi di 2 generi completamente differenti .

spero che col successo del telefilm in tv i ragazzini "twilight" apprezzino anche questo fantasy perchè da quello che dite è una saga discretamente bella ....che nn può certamente competere con Tolkien da quello che mi sembra di capire

l'unica nota positiva...speriamo che il connubio tv/libri si rafforzi sempre di più tra i giovani studenti che sono poi i maggiori fruitori di questo tipo di prodotti culturali e riaccenda la passione per la lettura anche in chiave fantasy , genere letterario troppo sopravvalutato . E quindi perchè non affiancare la passione per dei vampiri con guerrieri , maghi , streghe e posti incantati e fantastici yup :sorrisonatale:
Tornare in alto Andare in basso
flond
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 766
Data d'iscrizione : 24.06.09
Località : sotto il cavalcavia, poi gira a destra, dritto 200 metri, e prendi la stradina sterrata a sinistra

MessaggioOggetto: Re: i libri della saga   Lun Dic 14, 2009 1:53 pm

be' no, tolkien ha una dignita' letteraria che goodkind non ha ma forse il mio ora come ora e' un giudizio affrettato visto che ho letto solo poche pagine. magari alla fine del libro potro' giudicarlo un po' meglio.

cmq se dovessi consigliare a un ragazzo un libro per avvicinarsi al fantasy (genere di cui non sono un'assoluta fanatica nonostante tutto) non gli consiglierei di cominciare con questo. anche perche' ti serve un po' di capacita' di astrazione per apprezzare la filosofia (che mi pare di intravedere) e superare la pesantezza di una scrittura banale.

mi sa anche che le speranze che i ragazzini si buttino su questo fantasy puro siano pochine. quelli che adesso seguono twilight sono quelli cresciuti da bambini con harry potter, che da adolescenti si beccano twilight e che da adulti vivranno una nuova saga alla anne rice o cose del genere (anzi, la saga di una certa anita blake potrebbe essere il logico passo successivo se non fosse che la saga e' ormai gia' uscita da un po'... quindi non so, una pecie di clone del genere).

e' molto piu' facile che si buttino su un genere fantasy mischiato all'horror che inubbiamente e' piu' accattivante di un fantasy puro (che invece rimane relegato agli amanti del genere).

cmq, a te che ami la serie consiglio la lettura, almeno del primo volume (che tanto ne raccoglie due perche' in italiano sono stati accorpati se non ho capito male) cosi' prendi le misure di quello che e' il merito del telefilm e quello che invece e' merito del libro.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: i libri della saga   Lun Dic 14, 2009 2:03 pm

Sto cercando disperatamente i libri ma non si trovano dal primo volume, solo dal quarto in poi. Chi mi può aiutare a trovarli?
Tornare in alto Andare in basso
flond
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 766
Data d'iscrizione : 24.06.09
Località : sotto il cavalcavia, poi gira a destra, dritto 200 metri, e prendi la stradina sterrata a sinistra

MessaggioOggetto: Re: i libri della saga   Lun Dic 14, 2009 3:03 pm

sul sito della fanucci, che e' la casa editrice della saga, trovi i volumi in vendita online, se no prova andare in libreria ad ordinarli, io la mia copia l'ho presa da giunti.
ti metto il link al primo volume della serie sul sito della fanucci.

http://www.fanucci.it/libro.php?id=173

PS: bella la gif di lucrezia che hai in firma
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: i libri della saga   Lun Dic 14, 2009 4:16 pm

Grazie proverò a vedere online, perchè in libreria ho già provato a richiederli ma non ce li hanno.


P.S: Grazie, piace molto anche a me quella gif Smile
Tornare in alto Andare in basso
AristarcoX
Divinità
Divinità


Capricorno Numero di messaggi : 1489
Data d'iscrizione : 24.06.09
Età : 33
Località : amphipolis under siege

MessaggioOggetto: Re: i libri della saga   Lun Dic 14, 2009 8:01 pm

barb li trovi anche su ibs.it Smile
Tornare in alto Andare in basso
Amazon
Moderatore
Moderatore


Leone Numero di messaggi : 187
Data d'iscrizione : 23.06.09
Età : 30
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: i libri della saga   Lun Dic 14, 2009 9:12 pm

Anch'io l'ho preso da Giunti, ma ho dovuto ordinarlo.

Beh che dire, ti quoto in pieno Flond.
Io sono molto appassionata di fantasy (anche in letteratura) e ho letto un bel po' di libri.
Questo non è un libro da cui cominciare per appassionarsi al genere >_<
Cmq Flond se ti interessa ti consiglio "La bussola d'oro" (da cui è stato tratto un film qualche anno fa'), a me è piaciuto particolarmente anche perchè c'è dietro tutta un'interessante filosofia.
Mi è piaciuto molto anche "Eragon", da cui è stato tratto quel film orripilante uscito un po' di tempo fa' >_<

Scusate l'OT ._.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.neverforget.it
flond
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 766
Data d'iscrizione : 24.06.09
Località : sotto il cavalcavia, poi gira a destra, dritto 200 metri, e prendi la stradina sterrata a sinistra

MessaggioOggetto: Re: i libri della saga   Mer Dic 23, 2009 11:19 am

ieri sera ho finito di leggere il libro quindi adesso vi posso dare un parere un po' più completo.

devo dire che le prime impressioni sono conferamate, Goodkind cede a infantilismi e stereotipi fin troppo spesso, i personaggi sono poco credibili e molto spesso incoerenti. Il contrario, invece, accade per la mitologia del mondo che ha costruito che è abbastanza complessa ma piacevolmente coerente.

Rispetto al telefilm si capiscono molte più cose, ci sono dei momenti più crudi (vedi quando stanno per violentare kahlan o quando richard è catturato da denna) ma anche qui difficilmente sono riuscita a credere fino in fondo a quello che leggevo. Era come se fossi sempre cosciente di leggere un libro, non vedevo le immagini scorrere chiaramente nella mente, quindi qualcosa, dal punto di vista narrativo, non ha funzionato a dovere.

Dovendo catalogarlo direi che, ella categoria dei fantasy, rimane in serie B, mentre se conisderassimo una classifica generale comprendente tutti i generi scenderebbe ulteriorimente fino alla serie D. Nonostante tutto, però, è una lettura consigliata agli amanti del telefilm perchè i due prodotti, assieme, funzionano bene coprendosi a vicenda i buchi. La serie fornisce dei personaggi un po' più coerenti e il libro dà invece la mitologia che in televisione manca. Ecco, assieme raggiungono la sufficienza e anche qualcosa di più. Separati, invece, zoppicano.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: i libri della saga   Oggi a 3:48 am

Tornare in alto Andare in basso
 
i libri della saga
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Quanti sono gli dei della Bibbia?
» LIBRI su WALT DISNEY, SUL MONDO DISNEY E SUI PARCHI DISNEY
» mascherine per interruttori della luce
» #4 Le ali della notte - dicembre 1998
» Mostra modelli della Marina.

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: SERIE TV - TELEFILM FANTASY :: La spada della verità-
Andare verso: