IndiceRegistrarsiAccedi
Affiliati
Never Forget Xena&Gabrielle
Legend of the Seeker ITALIA


Grey's Anatomy Italian Forum

Argomenti simili

    Condividere | 
     

     Disinformazione sul vaccino AH1N1

    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
    AutoreMessaggio
    Mayfair
    Moderatore
    Moderatore


    Acquario Numero di messaggi : 803
    Data d'iscrizione : 24.06.09
    Età : 31

    MessaggioOggetto: Disinformazione sul vaccino AH1N1   Gio Set 17, 2009 10:52 am

    Circolando ieri su facebook, mi sono imbattuta in questo articolo che voglio condividere con voi, perchè reputo che in Italia i tg informino solo in base a ciò che favorisce l'economia del Paese e si giochi con la salute delle persone.
    Ecco a voi:
    Citazione :

    Tre informazioni molto importanti, a mio avviso, sulla vaccinazione per l'influenza A H1N1:

    - Finite le sperimentazioni sul vaccino H1N1 negli Stati Uniti. Ne basterà una sola dose, e il vaccino non conterrà il famigerato adiuvante MF59, altrimenti detto squalene, chiacchieratissimo per gli effetti collaterali.
    - Al via le vaccinazioni anche in Italia. Il vaccino per i nostri concittadini conterrà invece l'adiuvante MF59.
    - L'adiuvante MF59 è prodotto dalla Novartis nel suo stabilimento di Siena.

    Come mai, vista la pericolosità del componente, in Italia si procederà comunque alla vaccinazione con la formulazione addizionate di squalene?

    L'interesse e la salute delle persone non dovrebbe essere messa davanti a tutto in questi casi, mettendo a disposizione del mondo intero la migliore formulazione per il vaccino?


    Cosa fa lo squalene agli esseri umani?
    Il nostro sistema immunitario riconosce lo squalene come una molecola di olio innata nel corpo. Si trova in tutto il sistema nervoso e nel cervello. Infatti, si può consumare squalene in olio di oliva e il sistema immunitario non solo lo riconosce, ma anche si avvale delle sue proprietà antiossidanti.

    La differenza tra “squalene buono” e “squalene cattivo” è la via attraverso la quale entra nel corpo. L’iniezione è una via di ingresso anormale che incita il sistema immunitario ad attaccare tutto lo squalene nel corpo, non solo quello contenuto nel coadiuvante.
    Il sistema immunitario quindi tenterà di distruggere la molecola ovunque la trovi, inclusi I luoghi dove è naturalmente e dove è vitale per la salute del sistema nervoso.

    Qui la fonte da cui sono state prese le informazioni: http://anemar.blogspot.com/2009/09/vaccini-ah1n1-alcune-informazioni.html
    Che ne pensate a riguardo?
    A me ha lasciato molto perplessa questa cosa. Sapevo già della pericolosità delle vaccinazioni nonostante il fatto che, visto gli studi che ho scelto di fare, dovrei appoggiare certe pratiche.

    Giorni fa, per esempio, discutevo con mio fratello circa la questione che la vaccinazione obbligatoria per i bambini è ormai stata abolita in tutta Europa tranne in tre stati, indovinate chi si trova fra questi tre? Beh ovvio, l'Italia.
    Se riuscirò a trovare gli studi che hanno dimostrato la pericolosità anche di quei vaccini per i bambini ve li riporterò.
    Queste cose non fanno che rafforzare il mio pensiero che in Italia poco ci si preoccupa realmente dei cittadini e della loro salute, l'importante è speculare su farmaci e vaccini e arricchire le aziende produttrici.
    A voi la parola.


    Trust no one
    Tornare in alto Andare in basso
    Farfan05
    Regina delle Amazzoni
    Regina delle Amazzoni


    Numero di messaggi : 235
    Data d'iscrizione : 24.07.09

    MessaggioOggetto: Re: Disinformazione sul vaccino AH1N1   Gio Set 17, 2009 3:46 pm

    Sono d'accordissimo con te sul legame che esiste da sempre tra informazione (o meglio disinformazione) e arricchimento delle aziende farmaceutiche. E non ti suona strano che il vaccino contenente l'adiuvante MF59 sarà distribuito proprio in Italia, e che il brevetto di tale adiuvante sia proprietà di una nota azienda farmaceutica italiana quale la Novartis? Ci risiamo. L'imperativo è aumentare il fatturato. Poco importa se l'incremento di tale fatturato sia determinato da sperimentazioni su ignare persone.

    Riporto per intero l'articolo dal quale credo sia stato tratto il pezzo citato da Mayfair. Qui sono spiegati in maniera abbastanza esaustiva non solo gli effetti dell'adiuvante MF59 e dei vaccini in generale, ma anche il perchè, molto spesso, i vaccini vengano addizionati con immuno-adiuvanti.

    Citazione :
    Avviso importante. Si consigliano caldamente i genitori di documentarsi sugli effetti (e l’utilità) del vaccino che il Ministero della "Sanità" ci sta proponendo, prima di permettere che il delicato sistema nervoso dei loro bambini (e quello degli adulti in generale) sia violato dai forti inquinanti presenti nel vaccino stesso.

    Perchè le vaccinazioni sono un pericolo per il corpo?
    Si presume che una vaccinazione ci aiuti a costruire immunità nel nostro sistema nei confronti di organismi potenzialmente dannosi che causano malessere e malattia. Tuttavia il nostro sistema immunitario è già programmato per ciò, in risposta ad organismi che invadono il corpo.
    La maggior parte degli organismi che generano malattie entra nel corpo attraverso le mucose del naso, della bocca, del sistema polmonare o del tratto digestivo.
    Queste membrane mucose hanno un loro sistema immunitario, chiamato IgA (1).
    Questo è un sistema di protezione diverso da quello attivato quando il vaccino viene iniettato nel corpo.
    Il sistema IgA è la prima linea di difesa del corpo.
    La sua funzione è combattere gli organismi invadenti nei loro punti d’ingresso, riducendo o addirittura eliminando il bisogno di attivare il sistema immunitario del corpo.
    Quando s’inietta un vaccino nel corpo e, soprattutto, quando questo lo si combina ad un immuno-adiuvante come lo squalene (2, vedi sotto), il sistema immunitario IgA viene bypassato e il nostro sistema immunitario va su di giri in risposta alla vaccinazione.

    Gli ingredienti
    I maggiori ingredienti in un vaccino sono i virus morti e quelli vivi che sono stati attenuati (cioè, indeboliti e resi meno nocivi).
    I vaccini contro l’influenza contengono anche un numero di tossine chimiche, incluso: il glicole etilenico (antigelo), la formaldeide,il fenolo (acido carbolico) e antibiotici come neomicina e streptomicina.
    In aggiunta ai virus e ad altri additivi, molti vaccini contengono anche immuno-adiuvanti come l’alluminio e lo squalene.
    L’immuno-adiuvante aggiunto al vaccino ha lo scopo d’aumentare la risposta immunitaria alla vaccinazione. Gli adiuvanti fanno si che il sistema immunitario iperreagisca alla introduzione dell’organismo contro il quale si è stati vaccinati.
    Questi adiuvanti si suppone che facciano il lavoro più velocemente (ma certamente non in modo innocuo). Gli adiuvanti riducono la dose del vaccino quindi, tanto meno sarà il vaccino richiesto per ogni individuo, tanto più dosi individuali saranno disponibili per le campagne di vaccinazione di massa.
    Nei vaccini contro la febbre suina ci saranno immuno-adiuvanti?
    Il governo USA ha contratti con molte case farmaceutiche per sviluppare e produrre vaccini contro la febbre suina. Almeno due di queste aziende, la Novartis e la GlaxoSmithKline, stanno usando un adiuvante nei loro vaccini H1N1.

    Cosa fa l’adiuvante squalene ai topi
    Adiuvanti di vaccini su base oleosa come lo squalene, a lungo raggio temporale non hanno dimostrato di produrre risposte immunitarie utili, cioè concentrate e ininterrotte (4).
    Inoltre, una ricerca del 2000 pubblicata nell’American Journal of Pathology ha dimostrato che una singola iniezione dell'adiuvante squalene sui topi, ha attivato “una infiammazione cronica, mediata immunologicamente sull’articolazione”, altresi nota come artrite reumatoide (5)

    Cosa fa lo squalene agli esseri umani
    Il nostro sistema immunitario riconosce lo squalene come una molecola d’olio appartenente al corpo. Essa si trova in tutto il sistema nervoso e nel cervello. Infatti, si può consumare squalene in olio d’oliva. Il sistema immunitario non solo la riconosce, ma si avvale anche delle sue proprietà antiossidanti.
    La differenza tra “squalene buono” e “squalene cattivo” dipende dal metodo attraverso il quale essa entra nel corpo.
    L’iniezione è una via d’ingresso anormale, che incita il sistema immunitario ad attaccare tutto lo squalene nel corpo, non solo quello contenuto nell'adiuvante.
    Il sistema immunitario, quindi, tenterà di distruggere la molecola ovunque la trovi, inclusi i luoghi dove è vitale per la salute del sistema nervoso (6)
    I veterani della Guerra del Golfo che hanno contratto la sindrome che porta questo nome (Gulf War Syndrome:GWS) ricevettero vaccini all’antrace che contenevano squalene (7)
    L’MF59 (l'adiuvante allo squalene della Novartis, ora usato nel vaccino contro la febbre suina) fu un ingrediente NON approvato nei vaccini sperimentali all’antrace e da allora è stato collegato alle malattie devastanti e autoimmuni di cui soffrono molti veterani del Golfo (8).
    Il ministero della Difesa (USA ndt) fece di tutto per negare che lo squalene fosse veramente un inquinante nel vaccino all’antrace somministrato al personale militare nella guerra nel Golfo Persico – schierato o meno.
    Tuttavia, la FDA (Food and Drug Administration, ndt) scoprì la presenza di squalene in certi lotti di prodotto AVIP (= programma di vaccinazione per l’immunizzazione all’antrace). .

    Una ricerca condotta al Tulane Medical School e pubblicata nel numero di febbraio 2000 di Experimental Molecular Pathology, include queste statistiche allarmanti:
    “ …la maggioranza sostanziale (95%) dei pazienti che svilupparono la Sindrome della Guerra del Golfo (Gulf War Syndome - GWS) aveva anticorpi verso lo squalene. Tutti (100%) i pazienti GWS immunizzati per il servizio “Tempesta nel Deserto” anche non impiegati sul campo di battaglia, ebbero gli stessi segni e sintomi di quelli che lo furono, ovvero anticorpi allo squalene (9).

    Secondo la dr Viera Scheibner, in precedenza eminente ricercatore scientifico per il governo australiano:
    “…questo adiuvante [lo squalene] contribuì alle reazioni a cascata chiamate "Gulf War Syndrome," (sindrome della Guerra del Golfo) documentate nei soldati coinvolti nella Guerra del Golfo.

    I sintomi da loro sviluppati includevano: artrite, fibromialgia, adenopatia, irritazioni cutanee fotosensitive, fatica cronica, emicranie croniche, perdita abnorme di peli, lesioni cutanee non guaribili, ulcere da afte, vertigini, debolezza, perdita di memoria, attacchi epilettici, cambi di umore, problemi neuropsichiatrici, effetti antitiroidei, anemia, alto tasso di sedimentazione degli eritrociti, lupus eritematoso sistemico, sclerosi multipla, fenomeno di Raynaud, sindrome di Sjorgren, diarrea cronica ecc.” (10)

    La scienza è latitante
    Non esiste al presente una scienza medica che possa garantirci la sicurezza dei vaccini.
    La scienza e i promotori di vaccini non conoscono le loro conseguenze a lungo termine sulla nostra salute e su quella dei nostri figli. Studi su pazienti controllati sono durati mediamente solo due settimane.
    Eppure, malattie autoimmuni come quelle viste nella sindrome del Golfo spesso necessitano di anni prima di venire diagnosticate, causa la vaghezza dei sintomi iniziali. Lamentele circa emicranie, fatica e dolori cronici sono sempre sintomi di malattie e disturbi seri.
    (…)

    Traduzione di Cristina Bassi - www.thelivingspirits.net

    Fonte dell’articolo:
    http://articles.mercola.com/sites/articles/archive/2009/08/04/Squalene-The-Swine-Flu-Vaccines-Dirty-Little-Secret-Exposed.aspx
    Tornare in alto Andare in basso
    emmedimarty
    Apprendista
    Apprendista


    Gemelli Numero di messaggi : 92
    Data d'iscrizione : 19.07.09
    Età : 27

    MessaggioOggetto: Re: Disinformazione sul vaccino AH1N1   Gio Set 17, 2009 5:18 pm

    grazie may per aver aperto questo topic..
    anche io sinceramente vorrei proprio confrontarmi con voi riguardo questo vaccino...
    non so proprio cosa pensare, infatti anche io sono perplessa a riguardo.. dubbiocipo
    in tv, e soprattutto ai tg, passano questo vaccino come una "manna dal cielo" , ma a sentire le notizie su internet, invece, è tutta un'altra storia...!!
    giusto ieri, navigando un po', ho trovato lo stesso sito che ha messo farfan (stavo per mettere io il link Smile ), che mi è sembrato molto interessante...
    in più, ho trovato anche qualche video di youtube, tra i quali, quello di una certa dottoressa Rima E. Laibow...il quale mi sembra un attimino allarmistico, ma poi penso...e se poi dovessero succedere veramente alcune delle cose che dice?? anche su questo, non saprei proprio cosa pensare... dubbiocipo
    in ogni caso, il video è questo (ho cercato quello con i sottotitoli.. Wink ):

    giudicate voi...
    Tornare in alto Andare in basso
    Mayfair
    Moderatore
    Moderatore


    Acquario Numero di messaggi : 803
    Data d'iscrizione : 24.06.09
    Età : 31

    MessaggioOggetto: Re: Disinformazione sul vaccino AH1N1   Gio Set 17, 2009 6:53 pm

    Non conoscevo questo video nè avevo letto per intero l'intervista, grazie a voi di aver postato entrambe le cose.
    La faccenda sulla tossicità dei vaccini è una cosa che si sa da parecchi anni, la prima volta che ne ho sentito parlare è stato circa 6 anni fa e mi lasciò senza parole, il problema è che, appunto, nessuno ne parla, perchè bisogna speculare su queste cose. Devi avere la fortuna di imbatterti in questi argomenti per caso o conoscere qualcuno che faccia parte di gruppi sovversivi per poterne essere informato.

    Non so quanto le cose dette nel video siano vere, di certo è un quadro molto apocalittico, se ci fai caso questa dottoressa fa parte di un'organizzazione che propone "soluzioni naturali per la salute", sono organizzazioni estremistiche, sicuramente parecchie cose sono vere, ma ritengo che vada sempre sentita anche l'altra campana.
    Vera è la questione dell'OMS, nel caso in cui fosse dichiarato lo stato di allarme generale per pandemia, loro prenderebbero il controllo decisionale su tutto il pianeta, lo spiegò la mia prof di igiene durante una lezione all'università.

    Ciò che mi piacerebbe ascoltare, invece, è il parere di un biologo esperto in questo campo, perchè io credo impossibile che gli operatori sanitari, che sarebbero i primi a ricevere il vaccino, non sappiano nulla degli effetti nocivi sull'organismo di questi coadiuvanti. Quindi questo è un lato della campana, poi ovviamente va ascoltato l'altro. Io intanto ho voluto lanciare una provocazione, nulla vieta di cercare ancora informazioni a riguardo.

    Dico solo una cosa, che non si può obbligare un cittadino a vaccinarsi se non vuole farlo. La gente va informata sui rischi dei farmaci in modo tale che decida in tutta coscienza.

    Poco tempo fa una mia amica mi ha riferito di una sua conoscente che lavora in un'industria farmaceutica, lei non è qualificata per farlo eppure viene pagata per produrre farmaci. Beh, questa donna ha detto che da quando ha visto coi suoi occhi ciò che viene utilizzato per produrre i farmaci, dai più banali a quelli per cui è necessaria prescrizione come psicofarmaci e simili, lei non fa più uso di medicine, perchè avvelenano a lungo andare l'organismo umano. Questo mi ha fatto riflettere.
    Un esempio banale? Il classico Nimesulide, o Aulin o come lo si voglia chiamare, in tanti paesi europei è illegale per constatati effetti sul fegato. In Italia è uno dei farmaci più usati come antinfiammatorio, e a nessuno passa per la mente di metterlo fuori commercio, anzi, continuano a cambiargli nome, ma la sostanza non cambia.Questo è uno dei tanti..


    Trust no one
    Tornare in alto Andare in basso
    Farfan05
    Regina delle Amazzoni
    Regina delle Amazzoni


    Numero di messaggi : 235
    Data d'iscrizione : 24.07.09

    MessaggioOggetto: Re: Disinformazione sul vaccino AH1N1   Gio Set 17, 2009 7:31 pm

    Mayfair ha scritto:

    Ciò che mi piacerebbe ascoltare, invece, è il parere di un biologo esperto in questo campo, perchè io credo impossibile che gli operatori sanitari, che sarebbero i primi a ricevere il vaccino, non sappiano nulla degli effetti nocivi sull'organismo di questi coadiuvanti.

    Non vorrei fare sempre la parte di quella che mette la pulce nell'orecchio, ma siamo davvero sicuri che la dose che daranno agli operatori sanitari e alle forze dell'ordine sarà la stessa identica che metteranno in commercio? Parliamoci chiaro. Quando mio papà fece il servizio militare, anni fa, gli fecero un'iniezione nel petto che san solo loro cosa conteneva, perchè non ha più preso nemmeno un raffreddore per un bel pò di anni... Quindi diciamo che nutro un ragionevole dubbio...
    Tornare in alto Andare in basso
    Mayfair
    Moderatore
    Moderatore


    Acquario Numero di messaggi : 803
    Data d'iscrizione : 24.06.09
    Età : 31

    MessaggioOggetto: Re: Disinformazione sul vaccino AH1N1   Gio Set 17, 2009 8:03 pm

    Eppure sono proprio i militari quelli che spesso si beccano malattie strane a lungo andare..
    Comunque certo, ciò che ipotizzi sottilmente potrebbe anche essere vero, ma a che pro danneggiare la popolazione e lasciare militari e medici sani? Per commerciare altri farmaci come cura?


    Trust no one
    Tornare in alto Andare in basso
    Farfan05
    Regina delle Amazzoni
    Regina delle Amazzoni


    Numero di messaggi : 235
    Data d'iscrizione : 24.07.09

    MessaggioOggetto: Re: Disinformazione sul vaccino AH1N1   Gio Set 17, 2009 8:18 pm

    In effetti a lungo andare i militari hanno sviluppato malattie particolari, spesso legate a qualche vaccino o cura somministrata loro. Ma mi viene il dubbio che questi farmaci "speciali" diano benefici nel breve periodo, ma a lungo termine si rendano responsabili di gravi patologie. Ed effettivamente è proprio l'effetto sperato no? Forze dell'ordine e operatori sanitari devono essere pienamente efficienti nel breve periodo (soprattutto forze dell'ordine per via dell'età), poi possono pure permettersi di perdere la loro efficienza perchè vengono sostituiti da nuove leve, che avranno lo stesso trattamento... Guarda quello che è successo a parecchi militari che hanno preso parte alla guerra del Golfo. Hanno sviluppato i sintomi quando ormai non potevano più essere utili all'esercito...
    Magari saranno ipotesi azzardate, ma purtroppo di questi tempi non ci si può permettere di escludere nulla...
    E comunque lo sviluppo di nuove malattie, non fa altro che incrementare il lavoro delle aziende farmaceutiche (direi vere e proprie lobby), avendo l'effetto di far aumentare il giro d'affari di molti...
    Tornare in alto Andare in basso
    Mayfair
    Moderatore
    Moderatore


    Acquario Numero di messaggi : 803
    Data d'iscrizione : 24.06.09
    Età : 31

    MessaggioOggetto: Re: Disinformazione sul vaccino AH1N1   Gio Set 17, 2009 8:27 pm

    Non so se le malattie sviluppate dai militari siano postume ai vaccini o relative a malattie contratte durante "la guerra", di sicuro la tua ipotesi è veritiera, l'ho pensato anch'io.. purtroppo però, se qualcuno di loro non parla e fa sapere la verità, le nostre potranno restare sempre e solo supposizioni.


    Trust no one
    Tornare in alto Andare in basso
    emmedimarty
    Apprendista
    Apprendista


    Gemelli Numero di messaggi : 92
    Data d'iscrizione : 19.07.09
    Età : 27

    MessaggioOggetto: Re: Disinformazione sul vaccino AH1N1   Gio Set 17, 2009 10:47 pm

    Mayfair ha scritto:
    Non so quanto le cose dette nel video siano vere, di certo è un quadro molto apocalittico, se ci fai caso questa dottoressa fa parte di un'organizzazione che propone "soluzioni naturali per la salute", sono organizzazioni estremistiche, sicuramente parecchie cose sono vere, ma ritengo che vada sempre sentita anche l'altra campana.
    Vera è la questione dell'OMS, nel caso in cui fosse dichiarato lo stato di allarme generale per pandemia, loro prenderebbero il controllo decisionale su tutto il pianeta, lo spiegò la mia prof di igiene durante una lezione all'università.

    si si, certo, questo video rende il quadro molto apocalittico...ma infatti è da prendere un po' "con le molle"...l'ho messo per prenderlo come spunto per determinate cose, come appunto il discorso dell'OMS, di cui anche te may mi dai conferma..che di per se non è già cosa da poco..
    poi c'è anche il discorso dell'obbligatorietà del vaccino...nel senso, se anche quello fosse vero, beh...io non me la sentirei proprio di prendere tutto a scatola chiusa...soprattutto, anche dopo tutte le cose trovate su internet... weird
    e, per quanto riguarda la questione del biologo, anche a me piacerebbe veramente sentire una controparte...però che sia informato sui reali effetti del farmaco che sarà messo in circolazione....(in riferimento a quello che suggeriva farfan..)
    purtroppo, anche il "problema" delle malattie dei militari in ritorno dalle guerre, è per così dire famoso...però niente e nessuno ha mai fatto chiarezza sulla situazione... (..forse per convenienza??) weird nonso

    comunque, nel frattempo, ho trovato, per ulteriore informazione, il quadro della situazione italiana, datata 11/09/09, direttamente dal sito del Ministero della Salute, con ulteriori approfondimenti... vi posto i link principali:

    Riguardo l'influenza suina (sito da cui partono tutti gli approfondimenti, e relativi siti OMS, Commissione Europea per la sanità pubblica,ecc..):
    http://www.ministerosalute.it/dettaglio/principaleFocusNuovo.jsp?id=13&area=influenzaA&colore=2

    Relativo comunicato stampa, scaricabile anche dal sito sopra (file rtf, scaricabile o leggibile sul proprio computer):
    http://www.ministerosalute.it/imgs/C_17_comunicati_2431_testo.rtf
    Tornare in alto Andare in basso
    Mayfair
    Moderatore
    Moderatore


    Acquario Numero di messaggi : 803
    Data d'iscrizione : 24.06.09
    Età : 31

    MessaggioOggetto: Re: Disinformazione sul vaccino AH1N1   Ven Set 18, 2009 7:29 am

    Grazie per il link Marty.
    In ogni caso, che io sappia ma va verificata l'informazione, tutte le persone morte a causa di questo virus avevano già altre gravi patologie e il virus ne ha solo peggiorato il quadro clinico, ecco perchè sono morte. Tutti quelli che hanno contratto il virus ed erano del tutto sani, sono guariti tranquillamente.
    Parliamoci chiaro, stanno alzando un polverone, ogni anno c'è un virus influenzale, alcuni sono piuttosto brutti, la gente muore comunque (i più deboli e debilitati) eppure non se ne da notizia. Basta comparare i dati dei morti annuali per influenza "normale" con quelli della suina per vedere che non è tanto tragica come la fanno. Il picco influenzale lo si avrà in autunno-inverno? Beh ovvio, arriva il freddo..
    E poi, un virus influenzale è facilissimo che muti (lo dicono i libri di virologia), voglio proprio vedere il vaccino che fine fa se l'agente patogeno subisce una mutazione.
    Io non ho mai fatto vaccini contro l'influenza da che sono nata, ho anticorpi forti e raramente mi ammalo, non farò la vaccinazione, mi arriverà il solito raffreddore stagionale? Bene, ci sono abituata, ma vaccinarmi e indurre così il virus a manifestarsi seppur in modo meno virulento e beccarmi un febbrone sinceramente non mi va. Tanto è risaputo che chi si vaccina ha la febbre che l'attende dietro l'angolo, non va dimenticato che il vaccino viene creato con lo stesso virus che può essere ucciso o semplicemente privato della sua azione virogena, quindi una malattia attenuata potrebbe indurla comunque.
    Quando frequentavo il corso di virologia era l'anno dell'Aviaria, gran casino anche lì, e poi? Che fine ha fatto l'aviaria? E la BSE (morbo della mucca pazza)? Qua si crea solo il panico fra la gente ignorante. Pensassero a trovare cure contro cancro e AIDS, lì si che si muore per davvero senza distinzione.. Ah no, perchè il governo italiano è favorevole al nucleare, fra un pò ci montano centrali nucleari e allora inizieremo a crepare di leucemia. Ma questo, è un altro discorso.


    Trust no one
    Tornare in alto Andare in basso
    Contenuto sponsorizzato




    MessaggioOggetto: Re: Disinformazione sul vaccino AH1N1   Oggi a 12:26 pm

    Tornare in alto Andare in basso
     
    Disinformazione sul vaccino AH1N1
    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
    Pagina 1 di 1
     Argomenti simili
    -
    » Kamut: la grande beffa.

    Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
     :: Svago/Intrattenimento :: Off topic-
    Andare verso: